Il passo più importante

netsweb11s-1-web

La notizia è già ben nota da qualche ora, Billy King e Lionel Hollins sono stati licenziati rispettivamente dalla posizione di general manager e allenatore.

Stare qui a rimarcare i disastri di entrambi pare inutile, anche perche mi preme molto di più sapere e cercare di capire in quale direzione vuole andare in questa franchigia.

Vanno fatte delle premesse: i Brooklyn Nets oggi sono la squadra con la peggiore situazione della NBA. Anche peggiore di quella dei Philadelphia 76ers.
Non hanno una grande squadra (eufemismo), non hanno le scelte al primo giro nei prossimi anni (2016 a Boston, 2017 swap con Atlanta, 2018 nuovamente a Boston), non hanno uno straccio di progettualità.

Si puo’ essere contenti del fatto che King e Hollins non siano più a bordo ma il processo di ricostruzione dei Nets non sarà facile, non sarà breve e ha bisogno di molte componenti che al momento non si intravedono.
Anche perchè la proprietà detenuta dall’oligarca Michail Prokhorov è parte del problema e della situazione che i Nets stanno vivendo. Soprattutto per quanto riguarda il braccio destro Dmitry Razumov.

La politica del “vincere ora, vincere subito, non importa il prezzo” non ha funzionato, come non ha funzionato la politica del risparmio (vedi estate 2014 e 2015) venduta alla fanbase e a psudo-blogger americani come rinnovamento (senza scelte, senza giovani interessanti, dando contratti ai Bargnani e gli Ellington di turno, facendo giocare 40 minuti a Joe Johnson per ogni allacciata di scarpe).

Il passo più importante per Prokhorov è i Nets arriva proprio ora: affidare la franchigia a qualcuno di rispettabile, smettere di vendere fumo con proclami di ogni tipo, smettere di prendere (tramite Razumov) scelte cestistiche che non spettano a lui, avere un piano a lunga durata.

Se la giornata di oggi è stata un bluff dettato dal disperato bisogno di salvare la faccia o un primo step per costruire qualcosa di serio lo scopriremo nei prossimi giorni.

Non mi stupirei (anzi a dire il vero lo auspico da un paio di mesi, i Nets andrebbero commissariati) se proprio la lega, nella persona di Adam Silver, facesse una chiamata a Prokhorov consigliando la persona giusta a cui affidare le chiavi dei Brooklyn Nets.

Questa voce è stata pubblicata in Nets news. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...