Nets Weekly Report Vol. 2

Ogni lunedì pensieri sparsi sulla settimana appena trascorsa dai Brooklyn Nets.

booker

Trittico di partite giocate tra le mura amiche per i Nets questa settimana. Si inizia con la notte di Halloween nella quale i Chicago Bulls del backcourt Rondo-Wade hanno preso a sculacciate Brooklyn servendo il loro scherzetto. E’ stato il primo blowout della stagione, una prestazione dovuta, oltre all’indubbia forza di Chicago che in questo momento appare in gran forma, anche alla pessima serata al tiro dei Nets (5 su 31 da 3), alle tante palle perse (15 turnovers e 14 assist) oltre che ai soliti difetti difensivi. L’unico che ci ha provato è Lin ma è davvero troppo troppo poco. I Bulls hanno dominato su ogni singolo aspetto del gioco.

Nel giro di 48 ore, dopo la conferenza stampa in cui coach Atkinson ha espressamente richiesto più impegno e passione rispetto alla gara interna con Chicago, Brooklyn ha avuto la sua rivincita vincendo contro i Detroit Pistons. Il primo tempo è stato un manifesto cestistico del nuovo sistema offensivo: non c’è stato un tiro che non sia arrivato prima di un buon passaggio o una buona scelta offensiva.
I Nets hanno chiuso la prima metà di gioco con 71 punti sul tabellone!
Nel secondo tempo un problema al ginocchio ha tenuto fuori Jeremy Lin per il resto della partita complicando molto la vita all’attacco dei Nets rimasti col solo Whitehead nello spot di point-guard (Vasquez assente per problemi fisici). In qualche modo comunque è arrivata una vittoria grazie ai 34 punti e 11 rimbalzi di un clamoroso Brook Lopez (che ha segnato ben 4 triple su 8 tentativi!), all’impatto ancora una volta positivo di Sean Kilpatrick dalla panchina (24 punti e 10 rimbalzi) e all’energia di un mai domo Trevor Booker.

Injury update: Nella giornata di giovedì i Nets hanno rilasciato il bollettino con l’aggiornamento sulla situazione dell’infermeria. Lin verrà valutato tra due settimane, Vasquez rimane out assieme a Lavert mentre è stato recuperato pienamente Randy Foye.

Contro Charlotte i Nets ci hanno messo il solito impegno, la solita dedizione e i principi di gioco sono gli stessi in quello che è stato l’esordio da titolare per Isaiah Whitehead. Fino a metà del terzo quarto Brooklyn non è mai stata sotto in partita, ma l’attacco senza la presenza di Jeremy Lin è diventato macchinoso e stagnante e le percentuali sono ovviamente scese. Gli Hornets, altra squadra ben allenata, hanno sfruttato ogni secondo dei 24 che a disposizione per stancare la nostra difesa e prendere sempre un buon tiro. 99-95 per la squadra di proprietà Jordan in una partita decisa sostanzialmente da una giocata chiave: una tripla di Marvin Williams lasciato solo nell’angolo arrivato dopo un raddoppio sbagliato da parte dei nostri.
Per i Nets pesa qualche libero sbagliato di troppo e le 15 palle perse. Nota lieta? Un Rondae Hollis-Jefferson finalmente più propositivo in attacco (11 punti con due triple e 6 assist oltre ad 8 rimbalzi).

Rumors? Rumors!
Siamo già arrivati nel periodo dell’anno in cui si inizia a parlare di trade. Brook Lopez è dentro questo tipo di discorsi da quando è entrato nella lega e anche quest’anno non puo’ mancare all’annuale tradizione. Questa volta a riportare qualche spiffero che gira tra i palazzi NBA è Marc Stein di Espn. Secondo il reporter potrebbero arrivare presto offerte per il centro di Stanford e Sean Marks potrebbe prendere in considerazione l’idea di cederlo. Nulla di imminente, nulla di così serio. Al momento.

Weekly MVP
Le statistiche dicono spesso la verità ma non raccontano l’incredibile impatto emotivo che Trevor Booker ha su questa squadra. Personalmente mi cospargo il capo di cenere e chiedo scusa a Sean Marks: aver ceduto Thad Young per prendere Lavert e usare parte dello spazio salariale per firmare Booker ad oggi sembra davvero una gran mossa.

Questa voce è stata pubblicata in Nets news e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...