Nets-Raptors – Game Notes

Punteggio bugiardo (meritavamo molto di più) che ci fa tornare alla vittoria dopo 5 partite ma che mostra anche alcuni limiti di concentrazione. I Brooklyn Nets vincono in casa dei Toronto Raptors 102-100, la loro quarta vittoria su 14 partite.
Dopo essere andati avanti anche di 15 nel quarto quarto, Brooklyn commette una serie di errori incredibili negli ultimi 2 minuti (due palle perse sanguinose e una tripla di Blatche senza senso) ma Toronto non ne approfitta e sbaglia l’ultimo tiro (una tripla di Amir Johnson).

Le Game Notes di oggi:

– Assenti i soliti 4: Deron Williams, Brook Lopez, Andrei Kirilenko e Jason Terry. Per le loro condizioni fisiche rivolgersi ai dipartimenti di Scotland Yard, CIA, e KGB. Loro ne sapranno sicuramente più di tutti noi (e forse anche degli stessi Nets).

– Oggi Brooklyn ha giocato col cuore, spinta da un ottimo Andray Blatche e dai tre veterani Pierce, Joe Johnson e Garnett. La partita a mio modo di vedere è stata vinta difensivamente: si è concesso pochissimo nel pitturato. Toronto è rimasta in partita solo grazie al tiro da 3 punti (il loro inizio è stato un incredibile 8-12) e alle nostre cavolate.

– Tornando a Dray Blatche mi permetto un appunto: quando prende il tiro dalla media senza esitare con le sue pump fakes ha percentuali migliori e non rischia di commettere la solita infrazione di passi. Oggi è stato superbo anche a centro area contro un cliente difficile come Valanciunas.

– Torna in doppia cifra Kevin Garnett, 12 punti e 6 rimbalzi in 24 minuti. Ma il suo impatto va oltre: un paio di blocchi favolosi per l’ingresso di Tyshawn Taylor (positivo stanotte) e alcuni deliziosi passaggi per il rookie Mason Plumlee che sa fare poche cose ma le fa bene, una di queste è schiacciare.

– JJ cavalcato più spesso e meglio del solito. Quando va in post è sempre un pericolo per le difese avversarie. Freddissimo anche come tiratore dall’angolo, firma molti canestri importanti per il corso della gara.

Quanto i Nets vincono il terzo quarto sono imbattuti. Sfiga, è successo solo 4 volte quest’anno.

– Non una gran partita per Shaun Livingston. Orribilante la palla persa che apre la rimonta dei Raptors, sbaglia anche un libero nel finale che poteva costare caro alla sua squadra.

– Aggiustamento di Kidd: nessun minuto per Reggie Evans, 21 minuti per Mirza Teletovic: questa si che è una notizia! Mirza non fa praticamente nulla ma almeno non ci danneggia. In una situazione di assoluta emergenza mi va bene così.

– Sul 4-10 Brooklyn torna in casa e non ha nemmeno il tempo di pensare alla vittoria di stanotte: domani arrivano i Los Angeles Lakers al Barclays Center.

Questa voce è stata pubblicata in Games e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...