Nets-Wizards – Game notes

Ah com’era bella l’estate, quando si sognava sotto l’ombrellone una regular season tranquilla con nottate come questa passate a prenderci gioco dei giovani Wizards.
Se mi avessero detto che le prime 3 trasferte contro Cleveland, Orlando e Washington sarebbero finite con 3 sconfitte vi avrei riso in faccia e sarei tornato a giocare a racchettoni sulla spiaggia.

Ma così è: 5 partite e 2-3 di record con zero vittorie in trasferta, compresa questa finita in overtime 112-108.

– Partita che abbiamo stravinto, straperso, riacchiappata, ri-persa, riacchiappata di nuovo e persa nel finale grazie a due liberi sbagliati da Blatche e una tripla di Ariza.

– Brook Lopez è il più forte centro NBA offensivamente, per me è anche il più forte giocatore NBA nei primi due quarti della partita. 23 punti e 5 rimbalzi, poi non vede più il pallone e lui non se lo fa dare.

Enigmatica la prestazione di Deron Williams, lampi di genio su un paio di canestri in overtime ma malissimo per il resto della gara. Palle perse su palle perse e atletismo che per ora sembra mancare totalmente.

– Benissimo tutta la panchina: Blatche migliore (gli condono i due liberi sbagliati nel finale), molti canestri importanti di Jason Terry e ancora ottima la partita di Shaun Livingston. Ma mi sorge una domanda: perchè Kirilenko fuori per tutto il secondo tempo?

– Quando sei avanti di 9 a 4 minuti circa nel quarto quarto, la devi vincere. Nene ha visto la madonna(Cit.), è vero, ma è inaccettabile che una squadra così esperta butti via tutto in questo modo.

– Un paio di giocate da campione in una partita sonnecchiosa per Kevin Garnett.

– Mentre su tutti i blog e social network si sta già celebrando il de profundis in vista della partita contro Indiana, io rimango ottimista. Il panic button lo lascio ad altri.

– Ogni volta che vedo giocare i Wizards penso sempre che John Wall è un atleta fantastico, ma Bradley Beal sia the big deal di quella squadra.

Questa voce è stata pubblicata in Games e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Nets-Wizards – Game notes

  1. azazelli ha detto:

    Siete una squadra nuova, benché composta da gente esperta, che deve ancora imparare a conoscersi. E Kidd stesso deve ancora capire bene quali sono le gerarchie, ci vorrà un po’, ma sky is the limit per un gruppo come il vostro.

    Sinceramente l’avevo data per persa a 4′ dalla fine.

    Beal è il nostro ago della bilancia, lui deve al momento completare le lacune tecniche di Wall, molto del nostro record passa da lì, posto che Nene, Gortat e Seraphin offensivamente parlando sono una buonissima assicurazione lì sotto, per quelli che sono i nostri obiettivi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...