[Game Recap] Brooklyn Nets – Chicago Bulls Game 2

noah nets

Dopo il bagno di folla di gara 1 Nets e Bulls ritornano in campo 48 ore dopo per giocare il secondo episodio del loro primo turno di playoff. Lo scenario è sempre quello del Barclays Center con Brooklyn che conduce la serie per 1-0.

No time to party: L’euforia e l’entusiasmo attorno ai Nets dopo Gara 1 è tanto. Ma occhio a dare per morti i Bulls, in una serie di playoff la chiave sono gli aggiustamenti. E in questo coach Thibodeau è un maestro.

Injury Report: Come prevedibile ancora niente Derrick Rose, in campo regolarmente Kirk Hinrich, reduce da una botta in gara 1, e Noah in minutaggio limitato.

Slow start: 6 palle perse, 0 canestri dal campo in circa 5 minuti. I Bulls fanno capire che Gara 2 sarà tutt’altra storia rispetto al loro esordio nella serie e la loro difesa inizia a dare in testa a dei Nets poco preparati e, come al solito, poco organizzati.

La circolazione di palla degli uomini di PJ Carlesimo è praticamente nulla, diventa facile per i Bulls chiudere tutti gli spazi dentro il pitturato e lasciare Brooklyn i soli jump-shoot forzati.

Why PJ? In qualche modo Deron Williams e soci rimangono a contatto per tutto il primo tempo, nonostante i soliti grandissimi limiti di lettura della partita del loro coach. Ancora una volta il quintetto senza nessuno dei big 3 fa una fatica enorme a trovare delle soluzioni offensive e in difesa si fa fatica a stare dietro all’incredibile solidità di Carlos Boozer che non sbaglia praticamente nulla.
A differenza di Gara 1 dala panchina di Chicago esce subito fuori anche il nostro Marco Belinelli che da più brio ed energia ad una squadra che col passare dei minuti diventa sempre più carica. Tutti i membri della panchina dei Bulls esultano su ogni singolo possesso difensivo, ogni singola palla rubata, ogni singolo canestro…come se fosse gara 7 delle Finali NBA.
Al riposo una serie di canestri col solito jump shoot dalla media di Brook Lopez e la tripla dall’angolo di CJ Watson portano i Nets sotto con uno svantaggio minimo: 47-46 è un vero e proprio affare per l’andamento della partita.

Same Old 3rd Quarters: Il nemico princiale della stagione di Brooklyn sono i terzi quarti. Approccio ancora una volta molle, che in una partita di Playoff NBA contro una squadra che sputa sangue su ogni possesso non ti puoi permettere. 2/19 dal campo e solo 11 punti segnati sono un vero e proprio disastro. Non gliene va bene una nemmeno a Deron Williams che chiuderà con un 1/9 dal campo e 10 assist. Troppo poco!

Cuore Bulls: PJ Carlesimo butta nella mischia MarShon Brooks, un panic move che nella confusione genera un parziale firmato da CJ Watson e Andray Blatche. Il controparziale arriva subito con Nate Robinson che dopo aver perso un pallone sanguinoso 20 secondi prima infila la tripla del +10 come se non fosse successo nulla.
Ma ancora Joe Johnson prova a tenere a galla i suoi con due canestri dall’arco dei 6.25: è -4 Nets.
In questi casi però chi ha più voglia e più determinazione la partita, meritatamente, la vince. Tutte queste belle parole si potrebbero riassumere col nome di Joakim Noah, su una sola gamba spazza in due Brook Lopez e regala il pareggio a Chicago. La serie è sull’1-1!

Key of the Game: Oltre all’1/9 di Deron Williams c’è anche l’1/7 di Gerald Wallace e il 6/18 di Joe Johnson a cui aggiungiamo 12 palle perse. Difficile vincere giocando così contro qualunque avversario. Figurati con questi Bulls!

Mvp: Joakim Noah, una partita che va oltre le statistiche. Come piace a Thibodeau, adrenalina pura!

La serie ora si fa difficilissima per Brooklyn, le prossime due partite verranno giocate all’inferno dello United Center di Chicago. Gara 4 in programma nella notte tra giovedì e venerdì!

Questa voce è stata pubblicata in Games e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a [Game Recap] Brooklyn Nets – Chicago Bulls Game 2

  1. Pingback: Orgoglio Bulls! Noah dominatore Chicago sbanca il Barclays Center e fa uno a uno! | SPAZIO NBA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...