Game Recap: Brooklyn Nets-Detroit Pistons 107-105 (2 O.T.)

joe johnson clutch

Non una grande partita quella dei Nets. Soliti sprazzi di buona pallacanestro durante il primo tempo, e altrettanto sprazzi di orribile basket (bruciati 17 punti di vantaggio contro una squadra con giovani talenti ma pur sempre modesta).

There’s no Brooklyn without Brook: Torna in quintetto Lopez, come aveva annunciato Avery il suo minutaggio è stato limitato a soli 23 minuti. Il secondo tempo lo passa a guardare Andray Blatche dalla panchina. La cosa più importante per Lopez sono le sue condizioni fisiche al termine della partita, Brook ha dichiarato di non provare più dolore al piede. Potrebbe giocare il back to back contro i Bulls, dipenderà dalla decisione di Avery Johnson.

La statistica: A rimbalzo vincono i Pistons 54-43.
Detroit ha messo in grande difficoltà Brooklyn soprattutto nelle situazioni di second chance point, ma non è mai riuscita a terminare il lavoro sulla partita. Un fade away sbagliato da Brandon Knight e due tiri liberi sbagliati in maniera orrenda da parte di Greg Monroe costeranno la gara ai giovani Pistons.

Super Crash: Cuore e anima di questi Nets. Nella partita di Gerald Wallace c’è tutto: 25 punti, 10 rimbalzi, 2 stoppate e 2 palloni recuperati. Salva la baracca mandando Brooklyn al primo overtime intervenendo alla sua maniera su un tiro sbagliato da Joe Johnson durante i tempi regolamentari.
Credo che oggi molti dei suoi compagni (Deron Williams e Kris Humphries su tutti) debbano almeno una cena all’ex giocatore dei Blazers.

Double overtime: Nessuna delle due squadre sembra davvero intenzionata a portarla a casa. Detroit si tira la zappa sui piedi più volte, Humphries non è da meno e regala un rimbalzo a Kyle Singler che con un facile layup porta il punteggio sul 105 pari.

Poi questo tiro…

Per la gioia dell’esultante Jerry Seinfeld, Brooklyn in qualche modo la porta a casa 107-105 terminando così la striscia consecutiva di sconfitta casalinghe. Per Detroit il riassunto potrebbe essere la solita disperata faccia di Lawrence Frank, che come al solito si trova nella panchina sbagliata quando accadono situazioni simili.

On to the next one: Back to back in quel di Windy City. Nets-Bulls sabato notte a partire dalla 2 italiane.

Questa voce è stata pubblicata in Games e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...