Game recap: Brooklyn Nets-Orlando Magic 82-74

48 ore dopo la vittoria dell’Amway Center, Brooklyn vuole continuare a vincere sfidando, a campo invertito , gli stessi Orlando Magic.

I 39 punti di distacco di venerdì non significano nulla. All’alzata della palla a due si partirà alla pari e i Nets, se vogliono portare a casa questa partita, dovranno giocare con la stessa mentalità e la stessa cattiveria vista ad Orlando.

News dall’infermeria Out Gerald Wallace e MarShon Brooks, entrambi saranno valutati durante l’allenamento di domani. D-Will, Joe Johnson, Keith Bogans, Kris Humphries e Brook Lopez compongono lo starting five. Per i Magic, oltre a Turkoglu e Al Harrington, è ai box anche Jameer Nelson.

Buona partenza: Brooklyn nei primi minuti sembra non aver perso il ritmo in attacco. Ancora una volta è Brook Lopez la prima opzione offensiva, servito magistralmente da un Deron Williams inizialmente in palla. Orlando non ha soluzioni contro un asse play-centro di questo livello. Ancora una volta dobbiamo sottolineare la prova totalmente incolore di Joe Johnson.
JJ from Little Arkansas si fa vedere ogni tanto con qualche isolamento ma le percentuali per ora non sono degne di un giocatore del suo calibro.
Dalla panchina il solito motorino che risponde al nome di CJ Watson completa il gioco da 6 punti più veloce della storia: tripla in transizione, rubata dopo la rimessa (orrenda) di Orlando..canestro, fallo e gioco da tre punti. Il tutto in circa 6 secondi.
A fare il lavoro sporco c’è la premiata ditta Kris Humphries/Reggie Evans. L’ex della Kardashian sfiora già la doppia doppia nel primo tempo mentre Reggie è onnipresente su ogni palla sporca possibile e immaginabile.
L’attacco si rallenta un pò nel secondo quarto ma il vantaggio è abbastanza tranquillizzante: 50-35 Nets alla pausa.

Sloppy basketball: La visione degli ultimi due quarti di questa partita dovrebbe essere vietata ai minori. L’attacco dei Nets si ferma completamente: soliti isolamenti, solite palle perse. Ma soprattutto solo jump shoots, nessuno è mai andato al ferro. Entrambe le squadre finiranno la partita con il 37% al tiro.
Orlando ci grazia e i Nets con estrema fatica la portano a casa evitando una pessima figura casalinga (dopo quella di Minnesota). Oggi di buono prendiamo solo il punteggio e niente più.

La statistica: Deron Williams e Joe Johnson combinano un 8/25 dal campo. Il loro rendimento ad oggi è abbastanza scadente. Speriamo sia solo un problema di chimica, non giocheremo sempre contro i Magic.

Mvp: Kris Humphries. 14 punti, 21 rimbalzi. Migliore in campo a mani basse.

On to the next one: vengono a farci visita i Cleveland Cavaliers. Ore 1.30 nella notte tra martedì e mercoledì.

Questa voce è stata pubblicata in Games e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...