Altri segnali positivi da Boston. Nets-Celtics 97-96

Primo back to back stagionale per i Brooklyn Nets, Avery Johnson tiene completamente a riposo i suoi starter e conserva per precauzione anche MarShon Brooks reduce da un piccolo problemino fisico. Gli sfidanti sono i Boston Celtics che invece schierano tutti i titolari e le loro riserve di lusso in campo.

Primo tempo molto equilibrato con le due squadre che si scambiano mini-parziali, Boston allunga nel terzo quarto grazie ad una serie di tiri da 3 di Paul Pierce che esaltano sia il Boston Garden che il compagno di squadra Jason Terry che sventola il suo asciugamano manco fosse a gara 7 di finale. Ma i Nets nonostante tutte le giovani leve in campo non si fanno intimidire e non mollano la presa. Il parziale decisivo lo firma Toko Shengelia con un coast to coast concluso con una schiacciata in testa a Fab Melo, uno abbastanza noto per le sue doti di stoppatore a livello collegiale. Un tiro libero di Teletovic regala poi la terza vittoria prestagionale ai Nets.

Un pò di segnali e appunti dopo questa partita:

– Abbiamo una buona panchina, costruita con raziocinio, che se sfruttata al massimo può dare dei grandi risultati. In generale ogni elemento a roster sembra piuttosto determinato su quello che deve fare in campo..funzionano già discretamente bene le spaziature offensive (si nota sempre una buona circolazione di palla) e si ruota già benino anche difensivamente nonostante, come abbiamo detto ieri, ci sia ancora tanto lavoro da fare.

Teletovic è tutto tranne che un timido. Le pessime serate al tiro delle ultime due partite non lo hanno intimorito per niente, anzi si è sparato 17 tiri (tra cui 10 dall’arco dei 3 punti) e ha chiuso la gara con 18 punti e 4 rimbalzi. Spero però che non venga utilizzato quasi esclusivamente come tiratore dall’angolo e che lui stesso non si accontenti solo del piazzato da 3. Avery Johnson deve capire di non trovarsi di fronte ad un tiratore alla Steve Novak, ma invece di un giocatore molto più completo che può mettere la palla per terra e lavorare in post basso.

Blatche continua ad impressionare. 23 punti e 9 rimbalzi contro la difesa dei Celtics. La sensazione di aver ritrovato un ottimo elemento in grado di fare grandi cose dalla panchina si fa sempre più grande. Sarà una nuova bella storia dopo quella di Gerald Green della passata stagione?

– Hanno esordito entrambi i rookies, TyShawn Taylor e Toko Shengelia. Entrambi promossi a pieni voti. La piccola point guard proveniente da Kansas mostra le sue doti da velocista, non è un distributore ma è in grado di cambiare ritmo alla partita e ha già il passo per tenere i suoi avversari NBA. Toko passa tutta la partita per terra. Hustle player se ne esiste uno…poi regala la vittoria con il parziale finale con tanto di schiacciata in testa a Fab Melo.

Inizia molto bene la preseason di Brooklyn dunque, ma non c’è nemmeno il tempo di rifletterci sopra perchè nella notte di giovedì arriverà già il rematch contro i Celtics al Barclays Center (la gara verrà trasmessa in diretta nazionale da TNT) e coach Johnson ha già promesso che tornerà a schierare i suoi starter.

Questa voce è stata pubblicata in Games e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...